Massimo Libra

Professore ordinario di Patologia generale [MED/04]
Sezione di appartenenza: Patologia generale, clinica e oncologia
Ufficio: Torre Biologica, 2° piano Torre Sud, stanza 28
Email: mlibra@unict.it
Telefono: 095 4781271
Orario di ricevimento: Martedì dalle 14:00 alle 16:00 E' possibile concordare giorni/orari diversi a mezzo email



Massimo Libra nel 1995 si laurea in medicina e chirurgia presso l’università degli studi di Catania e successivamente consegue la specializzazione e il dottorato di ricerca in oncologia. Già professore associato di patologia generale presso l’ateneo catanese, nell’a.a. 2017-18 assume il ruolo di professore ordinario nel dipartimento di scienze biomediche e biotecnologiche (Biometec) della stessa università.

Fin dall’inizio della sua carriera frequenta i laboratori di patologia generale dell’università di Catania manifestando l’interesse per lo studio della patogenesi dei tumori. Durante gli anni di specializzazione in oncologia e dottorato di ricerca, espande ulteriormente le proprie competenze scientifiche grazie ad un prolungato stage formativo presso il centro di riferimento oncologico (CRO) di Aviano. Grazie all’esperienza effettuata al CRO di Aviano si interessa della patogenesi dei tumori solidi per poi ampliare le proprie competenze sulla patogenesi molecolare dei linfomi virus-associati.

Successivamente effettua stages presso alcune prestigiose università statunitensi (East Carolina University e UCLA) arricchendo le proprie competenze professionali e stabilisce proficue collaborazioni con ricercatori di valenza internazionale estendendo il proprio ambito di interesse ai pathways molecolari oncogenici targhettabili farmacologicamente.

Attualmente è group leader del laboratorio di oncologia traslazionale e genomica funzionale presso il Biometec. I suo studi si focalizzano sull’individuazione e caratterizzazione di alterazioni geniche e di signaling trascrizionali coinvolti nello sviluppo e progressione dei tumori, nonché sulla validazione del loro significato diagnostico, prognostico e predittivo.

Al fine di approfondire i meccanismi della trasformazione neoplastica, ha stabilito specifici protocolli d’intesa, tra i quali si segnalano: centro di riferimento oncologico, IRCCS, di Aviano (attivo dal 2013), Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) di Catania (attivo dal 2014) e Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno (attivo dal 2017).

Nel 2017 è stato eletto direttore del Centro di Ricerca per lo Studio della Prevenzione, Diagnosi e Cura dei Tumori (CRS PreDiCT) che nasce, su proposta dello stesso Massimo Libra e di altri colleghi, dall’esigenza di costituire un organismo capace di attrarre a sé competenze diverse impegnate nella campo della ricerca preclinica e clinica in oncologia.

Il prof. Libra è membro di numerose società scientifiche nazionali ed internazionali e fa parte del comitato editoriale di riviste scientifiche internazionali. Ha organizzato numerosi convegni scientifici ed è stato relatore in diversi eventi scientifici sia in Italia che all’estero.

E’ responsabile di numerosi progetti di ricerca, finanziati da agenzie pubbliche e private, ammessi al finanziamento sulla base di bandi competitivi. Inoltre ha ricevuto diversi incarichi di collaborazione affidati da enti pubblici e privati.

Tra gli incarichi accademici meritano menzione quello di coordinatore del dottorato di ricerca internazionale in “Basic and Applied Biomedical Sciences” e quello di responsabile della sezione di Patologia generale, clinica e oncologica del dipartimento Biometec.

Il Prof. Libra è autore di oltre 200 lavori scientifici pubblicati su riviste “peer-reviewed” e presenta oggi un H-Index pari a 46.


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2019/2020


ANNO ACCADEMICO 2018/2019


ANNO ACCADEMICO 2017/2018


ANNO ACCADEMICO 2016/2017


ANNO ACCADEMICO 2015/2016

Massimo Libra è group leader del laboratorio di oncologia traslazionale e genomica funzionale presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania. I suo studi si focalizzano sull’individuazione e caratterizzazione di alterazioni geniche e di signaling trascrizionali coinvolti nello sviluppo e progressione dei tumori, nonché sulla validazione del loro significato diagnostico, prognostico e predittivo.

E' direttore del Centro di Ricerca Universitario per lo Studio della Prevenzione, Diagnosi e Cura dei Tumori (CRS-PreDiCT)

E' responsabile del laboratorio di ricerca della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Catania con sede presso il Dipartimento Biometec

E' Presidente della Sezione di Catania dell'Associazione Medici Cattolici Italiani (AMCI)