Angela Trovato Salinaro

Professore associato di Biochimica clinica e Biologia molecolare clinica [BIO/12]
Sezione di appartenenza: Biochimica medica
Ufficio: Torre Biologica, 4° piano Torre Est, stanza 51
Email: trovato@unict.it
Telefono: 0954781165
Orario di ricevimento: Lunedì dalle 10:00 alle 12:00 | Mercoledì dalle 16:00 alle 18:00



Titoli Accademici:

  • 1995 Laurea in Medicina e Chirurgia cum laude.
  • 2000 Specializzazione in Biochimica e Chimica Clinica, Indirizzo Diagnostico cum laude.
  • 2005 Dottore di Ricerca in Neurobiologia.

Ai sensi dell'articolo 16 della legge n. 240/2010, ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di prima, per il settore concorsuale 05/E1-BIOCHIMICA GENERALE E BIOCHIMICA CLINICA.

Nell’ambito dell’attività di ricerca ha partecipato a diversi progetti finanziati su bandi competitivi collaborando con vari gruppi di ricerca nazionali e internazionali. Nell'ambito dell'attività didattica contribuisce alla formazione scientifica di studenti universitari e degli specializzandi della Scuola di Specializzazione in Patologia Clinica e Biochimica Clinica.

Autore di pubblicazioni su riviste internazionali.

Tematiche principali delle ricerche:

  • Antiossidanti nutrizionali.
  • Aging, longevità e neuroinfiammazione.
  • Proteomica redox.
  • Stress ossidativo nei disordini nerurodegenerativi.
  • Ormesi e medicina mitocondriale.

visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
ANNO ACCADEMICO 2021/2022


ANNO ACCADEMICO 2020/2021


ANNO ACCADEMICO 2019/2020


ANNO ACCADEMICO 2018/2019

  • DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA GENERALE E SPECIALITÀ MEDICO-CHIRURGICHE
    Corso di laurea magistralein Odontoiatria e protesi dentaria - 2 anno
    BIOCHIMICA E BIOLOGIA MOLECOLARE

Antiossidanti nutrizionali (Coriolus Versicolor ed Hericium Erinaceus) e modulazione dello stato redox cellulare.

Ruolo dello stress ossidativo e della disfunzione mitocondriale nell'invecchiamento, nei disturbi neurodegenerativi e nella longevità.

Neuroprotezione mediata dalle Heat Shock Proteins e risposta cellulare allo stress ossidativo.

Ruolo dell'idrogeno solforato (H2S) nella regolazione dell'espressione genica.

Proteomica redox: modulazione da polifenoli come target per nuovi interventi terapeutici nella neurodegenerazione.

Ormesi.