Mouse mutant models of cerebellum development and medulloblastoma

Venerdì 22 dicembre 2017 alle 17, nell'aula "Carnazza" della Torre Biologica, la dott.ssa Daniela Marazziti (CNR, Roma) tiene una lettura magistrale: il seminario rientra nella serie "European Frontiers in Biomedical and Biotechnological Sciences" dell'a.a. 2017/18, promossa dai docenti Filippo Drago e Salvatore Salamone.

La dott.ssa Daniela Marazziti è ricercatrice (III livello professionale) all'Istituto di Biologia cellulare e Neurobiologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche. La sua attività è focalizzata sulla produzione e caratterizzazione funzionale di ceppi mutanti di topo come modelli di patologie del sistema nervoso centrale.
Dal 2007 al 2010 è stata responsabile dell'Unità di ricerca "Genetic, Biochemical and Physiological Analysis of GPR37 null mutant mice" del Progetto Miur-Prin "Down-regulation of cAMP and cGMP signals in rodent basal ganglia in a model of experimental parkinsonism", coordinato dall'Università di Roma "Tor Vergata". Dal 2008 la dott.ssa Daniela Marazziti è responsabile del progetto di ricerca "Induction of macroautophagy by overexpression of Parkinson's disease-associated GPR37 receptor", approvato da UK Parkinson's Disease Society, Imperial College, London ed è attualmente membro del WiLS Database - Expert Women in Life Sciences.

Gli studenti di Medicina del 4° e 5° anno che seguiranno la serie dei seminari EFBIO avranno riconosciuto un credito ADE.
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.