Iscrizioni aperte al master di 2° livello in "Biopatologia molecolare e biotecnologie avanzate: applicazioni nella diagnostica e nella ricerca"

Pubblicato il bando di partecipazione al master di 2° livello in Biopatologia molecolare e biotecnologie avanzate: applicazioni nella diagnostica e nella ricerca.

Il master si propone di fornire competenze tecnico-professionali di alta specializzazione che consentano ai corsisti di utilizzare le moderne tecniche diagnostiche nell'ambito della patologia molecolare. Gli obiettivi formativi sono:

  • acquisire competenze scientifiche e professionali nel campo della patologia diagnostico-clinica e della metodologia di laboratorio in citopatologia, immunoematologia, della patologia cellulare nell’ambito dell’oncologia, immunologia e immunopatologia;
  • acquisire conoscenze scientifiche e professionali per la diagnostica di laboratorio su campioni umani relativi alle problematiche dell’igiene, del controllo e prevenzione della salute dell’uomo sull’ambiente, della medicina del lavoro, di medicina legale e tossicologia forense;
  • acquisire la capacità di disegno sperimentale su sistemi biologici e capacità di accedere e interpretare piattaforme bioinformatiche;
  • valutare gli aspetti diagnostico-clinici delle analisi batteriologiche, virologiche, micologiche e parassitologiche applicate alla patologia umana;
  • acquisire competenze sullo sviluppo, l’utilizzo e il controllo di qualità in: metodologie di biologia molecolare e cellulare applicate alla ricerca; tecnologie strumentali anche automatizzate che consentono l’analisi quantitativa e qualitativa di marcatori patologici a livelli di sensibilità e specificità elevati; tecnologie biochimico-molecolari legate alla diagnostica clinica umana e a quella ambientale relativa agli xenobiotici e agli additivi anche negli alimenti.

Le prospettive occupazionali sono rivolte verso tutte le strutture pubbliche e private, enti e aziende sanitarie, università, laboratori d’analisi, forze di polizia, istituti zooprofilattici, attività peritali nell’ambito del processo penale, dell’agronomia e della zootecnia.

Struttura proponente: Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche

Coordinatore: prof.ssa Lucia Malaguarnera

ACCESSO E ISCRIZIONE
Possono partecipare al Master coloro i quali siano in possesso delle seguenti lauree vecchio ordinamento o specialistiche/magistrale in:

  • Medicina e Chirurgia (LM-41)
  • CTF (LM-13)
  • Farmacia (LM-13)
  • Scienze Chimiche (LM-54)
  • Scienze Biologiche (LM-06)
  • Biotecnologie biomediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-09)
  • Medicina Veterinaria (LM42)
  • Laurea Magistrale nelle Professioni Sanitarie Tecniche (LM/SNT03)
  • Scienze delle professioni Sanitarie della prevenzione (LM/SNT04)
  • Scienze infermieristiche e ostetriche (LM/SNT01)
  • Ingegneria biomedica (LM/21)
  • Laurea in Biotecnologie agrarie (LS/7)

Modalità di selezione: Titoli ed eventuale colloquio

Scadenza bando: martedì 16 marzo 2021.
 

Didattica: 315 ore di didattica frontale; 835 ore di studio personale.
Stage: 300 ore.
Frequenza obbligatoria: 80%

Piano Didattico:

  • Insegnamento 1: Patologia Molecolare 
  • Insegnamento 2: Patologia Clinica
  • Insegnamento 3: Biochimica
  • Insegnamento 4: Medicina legale
  • Insegnamento 5: Microbiologia
  • Insegnamento 6: Informatica
  • Insegnamento 7: Agronomia e coltivazione erbacee

Data di pubblicazione: 24/01/2021