Patologia generale, clinica e oncologia

Responsabile: Massimo Libra

La sezione di Patologia generale e clinica, oncologia, situata presso la Torre Biologica, si compone di sei docenti del SSD MED/04 – Patologia generale. La sezione potrà accogliere, per affinità, docenti del SSD MED/46 – Scienze tecniche di medicina di laboratorio e del SSD MED/50 – Scienze Tecniche mediche.

I docenti della sezione sono impegnati in svariate attività di ricerca che vertono prevalentemente sullo studio dei meccanismi di sviluppo delle patologie cronico-degenerative nonché sull’individuazione di bersagli molecolari utili ai fini diagnostici e terapeutici. Le suddette attività di ricerca vengono sviluppate presso tre unità distinte: a) Immunopatologia e immunofarmacologia traslazionale; b) Immunopatologia molecolare; c) Medicina e oncologia traslazionale

Tutte le attività di ricerca sono finanziate da agenzie nazionali su bandi competitivi. Un significativo apporto è dato anche dalle aziende farmaceutiche che, attraverso erogazioni liberali o contratti di consulenza, supportano la ricerca nei campi di loro maggiore interesse.

I docenti sostengono molteplici incarichi didattici nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, Biotecnologie Mediche, Farmacia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Biologia e diversi corsi appartenenti alle Professioni Sanitarie. Sono inoltre impegnati nei tre corsi di Dottorato di Ricerca del Dipartimento, nonché in corsi di Master e Scuole di Specializzazione di area medica. 

L’attività di terza missione della sezione si rivolge principalmente a collaborazioni di ricerca con aziende biotech che operano a livello nazionale e internazionale. I docenti e ricercatori della sezione sono impegnati a divulgare i risultati delle ricerche attraverso l’organizzazione di corsi e convegni. Gli stessi docenti, in qualità di componenti di Commissioni o di Società Scientifiche, possono contribuire alla definizione di specifici percorsi di prevenzione primaria, secondaria e terziaria di alcune patologie cronico-degenerative.